Le birre Timilia: Sicilian Red Ale

13441680_10153839269453515_1789002716_o-1024x480

Una bottiglia elegante può racchiudere in sé molto più di quanto si possa immaginare: la storia di una famiglia che ha deciso di scommettere sulla Sicilia e sui suoi prodotti. Nella magica cornice di Catania, tra le pendici dell’Etna e magnifico mare siciliano, il Birrificio Timilia ha deciso di stupire tutti, intenditori e non, producendo una birra fuori da ogni schema, l’apoteosi della sicilianità, un vero tributo alla propria terra: la Sicilian Red Ale. A prima vista appare una birra artigianale ambrata come tante, dalla schiuma compatta e dal colore intenso, invece è un concentrato di odori e sapori pronto ad esplodere al primo sorso.

La Sicilian Red Ale è stata creata utilizzando due importanti prodotti siciliani, il grano Timilia e l’arancia rossa. Sì avete letto bene, l’ingrediente caratterizzante di questa birra straordinaria è proprio uno dei frutti più comuni della Sicilia. Nella Red Ale l’arancia sposa perfettamente lo stile del Birrificio Timilia, questa birra artigianale rappresenta a pieno il territorio siculo e le sue caratteristiche, racchiudendo al suo interno l’intera filosofia della produzione made in Timilia: creare una birra di qualità che unisca sapientemente tradizione e modernità, compromesso indispensabile per valorizzare a pieno ciò che la Sicilia ha da offrire. Gli ingredienti utilizzati sono tutti locali, scelta che rispecchia la volontà di creare una birra che sia siciliana al 100%.

La Sicilian Red Ale è una birra frutto del perfetto equilibrio tra malto, grano Timilia e arancia rossa di Sicilia; il risultato è un aroma unico, dove il gusto degli agrumi si sposa perfettamente con le spezie delicate utilizzate per produrla.

Questa birra è di fatto il simbolo dell’estro e della sapienza dei mastro birrai Timilia, una birra ambrata che ha molto da raccontare e che ti conquista giusto il tempo del primo sorso, dopo sarà difficile farne a meno.

1 Comment

  1. nunzio russo scrive:

    Eccezionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *